VADEMECUM

by ISA
VADEMECUM DELLA CUCINA
  1. quando si utilizzano utensili, tegami, teglie etc. della cucina si prega di riporli dove erano stati messi;
  2. se si fa uso delle teglie da forno e delle pentole ANTIADERENTI, prestare molta attenzione, in particolar modo NON USARE COLTELLI O POSATE D’ACCIAIO, potrebbero rigare il fondo. USARE ESCLUSIVAMENTE CUCCHIAI O PALETTE DI LEGNO o per la specifica cottura (di plastica). Ricordarsi anche, che se si usano teglie ANTIADERENTI nel FORNO, di foderare preventivamente con CARTA DA FORNO, al fine di evitare qualsiasi danneggiamento. In ogni caso se ad es. si cuoce pizza o dolci vari cercare di tagliare le porzioni SENZA RIGARE IL FONDO, quindi si consiglia di togliere prima l’eventuale pizza, di adagiarla su un tagliere e poi di procedere al taglio delle parti. CHI DANNEGGIA, POI RICOMPERA 😉
  3. per la pulizia delle pentole ANTIADERENTI usare unicamente la spugnetta morbida e non il lato abrasivo;
  4. quando si lavano i piatti USARE MENO DETERSIVO POSSIBILE (preferibilmente se si cuoce la pasta, tappare il lavello piccolo di destra, versare l’acqua a fine cottura e poi aggiungere poco detersivo e acqua fredda di modo che sia possibile detergere i piatti);
  5. le temperature del FORNO sono le seguenti:
    POSIZIONE 1 ——> 130° C
    POSIZIONE 2 ——> 160° C
    POSIZIONE 3 ——> 180° C
    POSIZIONE 4 ——> 200° C
    POSIZIONE 5 ——> 220° C
    POSIZIONE 6 ——> 240° C
  6. RICORDARSI DI NON FARE ENTRARE MAI IN CONTATTO LE TEGLIE O I VASSOI CON LA FIAMMA POSTA NEL FONDO DEL FORNO;
  7. USO DEL GRILL:  premere la manopola girandola in posizione GRILL. Una volta generata la fiamma, tenere premuto per qualche secondo in modo che la stessa fiamma resti accesa. Durante il funzionamento del grill, la porta deve restare sempre aperta e il paracalore completamente estratto;
  8. per la PULIZIA DEL FORNO o del PIANO COTTURA, NON USARE PRODOTTI ABRASIVI O CORROSIVI (a base di cloro ad es.) e NON USARE RASCHIETTI METALLICI O SPUGNE ABRASIVE O LANA D’ACCIAIO. USARE UNICAMENTE STRACCI PULITI O SPUGNE MORBIDE e detersivo neutro, ricordarsi poi di sciacquare con acqua dolce e asciugare con carta o panno;
  9. RIFIUTI: quando è possibile fare la raccolta dell’UMIDO (residui organici, bucce, frutta verdura etc.) e poi eventualmente gettare in mare in posti isolati.
 
VADEMECUM USO DELLA TOILETTE:
  1. NON GETTARE CARTA IGIENICA NEL WC, ma riporre la carta negli appositi sacchettini di plastica
  2. FARE ATTENZIONE QUANDO SI FA LA DOCCIA: accendere prima di iniziare la pompa (ricordarsi di controllare che la relativa valvola di scarico sia aperta), poi – quando la pompa è accesa – aprire la doccia. Al termine, quando l’acqua è stata del tutto scaricata, chiudere la pompa. Finita la doccia, provvedere ad asciugare il bagno e inoltre liberare da eventuali capelli e/o peli la pompa di scarico posta sotto il pavimento di legno del bagno;
  3. ricordarsi che il bagno è un luogo comune e va mantenuto pulito al pari di tutti gli altri ambienti della barca;
  4. per l’uso del WC, chiedere prima per il funzionamento dello scarico all’armatore (in ogni caso dopo lo scarico accertarsi SEMPRE che la leva posta a destra del WC sia sempre posizionata a destra ed abbassata.
 
 
ABBIGLIAMENTO TIPO PER 15 GIORNI:
  1. BIANCHERIA INTIMA E COSTUMI DA BAGNO A PIACERE;
  2. ASCIUGAMANI CONSIGLIATI IN MICROFIBRA E/O ACCAPPATTOI SEMPRE E SOLO IN MICROFIBRA;
  3. TELI DA MARE SEMPRE IN MICROFIBRA;
  4. SCARPE DA BARCA O SCARPE DA GINNASTICA DA USARLI SOLAMENTE ALL’INTERNO DELLA BARCA E MAI FUORI;
  5. CIABATTE CON SUOLA DI GOMMA;
  6. T-SHIRT, FELPA, PANTALONI E/O GONNE E/O PANTALONCINI A PIACERE;
  7. CAPPELLINO E CREME SOLARI;
  8. GIACCA ANTIVENTO E ANTIPIOGGIA E/O K-WAY;
  9. BAGNOSCHIUMA E SHAMPOO SALINI PER ACQUA DI MARE;
  10. BORSE DA VIAGGIO O ZAINO INTERAMENTE PIEGABILI (per riporli con comodità nei gavoni- VIETATE VALIGIE RIGIDE O CON RUOTE)